5 BEVANDE CHE SOSTITUISCONO IL CAFFE'

Il caffè è energizzante, ma non privo di effetti indesiderati: induce gastrite e gonfiore addominale e aumenta battito cardiaco e pressione. Prova gli energizzanti alternativi

CAFFE' VERDE
Il caffè verde è ormai famosissimo. Lo si ottiene da semi di caffè al naturale (verdi per l’appunto) che non hanno subito il processo di tostatura. Questo determina, oltre che una differenza di colore rispetto il caffè classico (marrone), anche delle differenti proprietà, che hanno effetti benefici per l’organismo. La quantità di caffeina nel caffè verde è minore rispetto il caffè tostato: non è libera ma legata all’acido clorogenico, un potente antiossidante che rallenta i processi di assorbimento da parte delle mucose determinando un’azione della caffeina che dura più a lungo nel tempo. Un altro beneficio che si ottiene evitando il processo di tostatura è la quantità di polifenoli, vitamine e Sali minerali che risulta maggiore nel caffè verde, in quanto le alte temperature distruggono quei preziosi componenti. Ha un pH meno acido rispetto al normale caffè ne consegue un minor impatto per le mucose gastriche, quindi è adatto alle persone che soffrono di patologie come il reflusso gastrico.

Dove trovarlo?

Nei negozi bio, in erboristeria o online. Lo si può acquistare in bustine, in polvere o in capsule.

GINSENG
Il ginseng possiede innumerevoli virtù. E' un ottimo energizzante, facilita la digestione ed elimina gli spiacevoli effetti che possono derivare dal normale uso di caffè: il nervosismo, la tachicardia, l’insonnia o la depressione. Il caffè al ginseng è una bevanda energizzante di origine asiatica molto simile nell’aspetto al caffellatte in quanto contiene crema di latte (generalmente di origine vegetale), caffè istantaneo, zucchero ed estratto di radici essiccate di ginseng. Proprio per questo è molto gradevole, ma attenzione a non eccedere in quanto nelle miscele già pronte la quantità di zuccheri è molto elevata.

Dove trovarlo?

Nei negozi bio o nei comuni supermercati si trovano già dei preparati, bustine con caffè e Ginseng. E’ sufficiente aggiungerle a una tazza di acqua calda o fredda.

CAFFE' TARASSACO
Il caffè al tarassaco viene prodotto tostando le radici del tarassaco. Il tarassaco è un tonico, un depurativo, un lassativo e un ottimo diuretico. Favorisce la digestione perché agisce sul funzionamento dello stomaco e purifica il fegato, il pancreas e l’intestino.

Dove trovarlo?

Lo si trova nei negozi bio. È meno amaro rispetto al solito caffè e per preparare un caffè al tarassaco si possono usare i metodi tradizionali di preparazione del caffè (moka, macchinetta del caffè, etc.), rispetto al quale è più amaro.

MACA
La maca è un ottimo energizzante naturale. Ricca di sali minerali, vitamine, carboidrati e fibre, rinforza il sistema immunitario. Non contiene caffeina, ma possiede proprietà toniche che aiutano a combattere lo stress e contrastano il senso di stanchezza, aumentando concentrazione e memoria. Si può aggiungere a frullati, yogurt ecc.

Dove trovarla?

Si trova nei negozi bio, in erboristeria o botteghe di commercio equo. Questo alimento viene venduto in polvere. Può essere mescolata a frullati, succhi di frutta o yogurt.

TE' VERDE ALLO ZENZERO
Lo zenzero è una radice dalle molteplici attività terapeutiche. E’ un antinfiammatorio naturale, potente antinausea, stimola anche la digestione. Se ne sconsiglia l’uso a chi soffre di calcoli biliari dato che stimola la cistifellea. Per preparare una buona bevanda energizzante potete aggiungere delle fettine di zenzero fresco alla normale preparazione del tè verde. In alternativa potete preparare un decotto portando ad ebollizione una tazza d’acqua con delle fette di zenzero fresco. Lasciate bollire per 10 min, filtrate e lasciate intiepidire.

Dove trovarlo?

Lo zenzero si trova facilmente in commercio sia nei negozi bio che nei supermercati, fresco (radice) o anche essicato (polvere).